PORCOMONDO dice di noi…

https://albertomaserati.wordpress.com/aldina-progetti/

porcomondo

Annunci

articolo ALLESTIRE febbraio 2016

allestire

nel numero di febbraio 2016, la rivista ALLESTIRE pubblica un corposo articolo sull’utilizzo del cartone nella comunicazione; racconta così la filosofia di ALDINAPROGETTI

articolo

Articolo sul portale TreR Riduco Riuso Riciclo

Trerre illustra al pubblico tutte le attuali potenzialità dei prodotti bio-based, fornendo e divulgando contemporaneamente i criteri essenziali per orientarsi sui nuovi mercati, a partire dai criteri di tracciabilità, biodegradabilità, rispetto d’uso del suolo e della biodiversità, risparmio effettivo di emissioni climalteranti e di energia.
Il progetto intende promuovere inoltre nel consumatore la consapevolezza delle sue azioni in materia di consumo ed efficienza energetica, e di come queste influenzino non solo la sua sfera personale ma anche quella globale, in quanto promotore di nuovi stili di vita e di utilizzo degli strumenti e degli oggetti del quotidiano.
articolo Aldina Progetti
http://www.trerrearezzo.it/studio-aldina-gozzi/

articolo su Azienda Agricola Fondo Dalle Ave e Aldina Progetti

http://www.temponews.it/2010/%28061114093515%29tempo_40_14.pdf

articolo Dalle Ave

http://www.esseresostenibili.it/evidenza/arredi-in-cartone-per-lostello/

articolo Aldina Progetti

http://www.esseresostenibili.it/evidenza/arredi-in-cartone-per-lostello/

DI.TV intervista Aldina Progetti

Barbara Tarricone e Deborah  Dirani della trasmissione ChickChat (DI.TV), intervistano Aldina Progetti

lo scatolo mobile

...”nella terza raccolta (uscita a marzo 2014) dell’ALTRA FACCIA DEL MACERO, COMIECO
pubblicazione dello SCATOLO MOBILE il trolley in cartone di Aldina Progetti.
“…tale ricerca considera prodotti italiani e stranieri, raccoglie oggetti molto diversi che toccano la sfera del tempo libero, visto che gli oggetti di carta convivono con le nostre esperienze di vita e di gioco anche all’aria aperta…molti toccano il tema del viaggio, così attuale nella nostra società sempre più nomade e in movimento…”
 Irene Ivoi e Eliana Farottopubblicazione 2014